• PC Academy Adobe Authorized Training Center
  • PC Academy Adobe Authorized Training Center
  • PC Academy Adobe Authorized Training Center

sei in » Corsi in Aula - Cercavi i Corsi Online?

Master in Aula Programmazione PHP & Java SE & CMS

Valutazione corso:

4.8 / 5.0

Durata: 164 ore

Prezzo: € 1.350 - € 1.500

ORA in Promozione! Scopri il Prezzo
Iscriviti al corso

Perchè seguire questo Corso

  • Arricchisci il tuo CV con competenze altamente professionali e richieste dal mondo del lavoro
  • Affronti la logica di programmazione dalle basi acquisendo nozioni utili ad apprendere qualsiasi linguaggio di programmazione
  • Partecipi alle selezioni di personale per programmatore Java e programmatore PHP, web developer, proposte su molteplici siti di annunci di lavoro
  • Impari a sviluppare applicazioni lato client in Java
  • Impari a progettare e gestire basi di dati SQL ed ad interfacciarti con esse in Java e PHP
  • Apprendi le tecniche di programmazione ed i costrutti principali del linguaggio PHP, sia utilizzando la programmazione procedurale che quella ad oggetti
  • Progetti il tuo sito Web Dinamico in PHP
  • Realizzi un sito Web Dinamico
  • Crei un sito e‐commerce in PHP
  • Impari ad utilizzare i CMS Joomla e Wordpress ed a comprendere ed intervenire sul loro codice PHP
Certificazione ed Attestato Prerequisiti Durata e Calendario Offerte Lavorative Programma del Corso Materiale Didattico Sede per il Corso Iscrizione Prezzo e Modalità di Pagamento Sconto per le Aziende Lavori degli Allievi Richiedi Informazioni Domande Frequenti

Certificazione ed Attestato

Al termine del Master in Programmazione PHP & Java SE & CMS l’allievo riceve l’Attestato di Frequenza rilasciato da PC Academy su cui vengono riportati tutti gli argomenti trattati dal Corso.

I frequentatori di questo corso possono ambire ad ottenere anche:

In ogni caso: conseguire o meno le certificazioni internazionali è scelta dell’allievo; i costi d’esame non sono inclusi nel prezzo del corso.
Tutti gli esami si possono sostenere internamento alla scuola in giorno ed orario concordati direttamente tra l’allievo e la segreteria.

Torna al Menu

Prerequisiti

Il Master in Programmazione PHP & Java SE & CMS è Aperto a Tutti: Non sono richiesti prerequisiti per frequentare questo corso.

Torna al Menu

Durata e Calendario

164 ore di Formazione frontale.
Il Master in Programmazione PHP & Java SE & CMS viene avviato con diverse modalità di frequenza. Nella versione feriale il Master in Programmazione PHP & Java SE & CMS prevede da 2 a 4 appuntamenti a settimana.
In ogni caso le ore di formazione totali sono sempre 164 indipendentemente dalla modalità di frequenza.

Fai click sul calendario oppure scrivici per maggiori informazioni.

Torna al Menu

Offerte Lavorative

Attraverso la pagina facebook di PC Academy è possibile essere sempre aggiornati in merito a:

  • Concorsi Pubblici per chi possiede competenze informatiche
  • Contest e Gare per mettere in gioco la propria abilità
  • Offerte Promozionali su corsi ed esami di certificazione
  • Offerte di Lavoro nei settori della grafica, del web, della programmazione, del networking.

Se desideri ricevere gli aggiornamenti attraverso Facebook, fai click su Mi Piace questa Pagina



Se desideri ricevere gli aggiornamenti attraverso Google + Seguici aggiungendoci alle cerchie



Se non usi Facebook o G+ allora puoi essere aggiornato tramite email ricevendo le nostre newsletter.

Inoltre grazie al portale JOB Center, riceviamo una grande quantità di richieste di personale da parte delle aziende, sia per stage lavorativi che assunzioni; in questo sito ogni allievo può pubblicare alla fine del corso il proprio curriculum vitae ed eventuali elaborati prodotti durante il corso.
Il portale JOB Center è un valido strumento per aumentare la propria visibilità presso le aziende, inoltre, all’interno della sezione Offerte di Lavoro ogni allievo può prendere visione delle offerte di lavoro dedicate ai soli studenti della scuola.
All'interno della sezione Schede Allievi è possibile prendere visione delle schede degli allievi.

Torna al Menu

Programma del Corso

Il Master in Programmazione PHP & Java SE & CMS risponde alla sempre crescente richiesta di figure professionali polivalenti in grado di utilizzare diverse tecnologie e molteplici linguaggi di programmazione.

Questo Master tratta quindi i seguenti argomenti:

  • Logica di Programmazione e Basi di Dati SQL
  • Java Programmer
  • Programmazione PHP
  • CMS ‐ Joomla! e Wordpress

Il primo modulo è particolarmente importante per coloro che non hanno mai avuto esperienza nell’ambito della programmazione e/o nella progettazione delle basi di dati e desiderano apprendere le conoscenze fondamentali per poter poi accedere allo studio dei diversi linguaggio previsti dal piano didattico. Il primo modulo affronterà i Fondamenti e la Logica della Programmazione, la Progettazione di Database, la Sintassi del Linguaggio SQL. Attraverso un percorso guidato, l’allievo imparerà a concepire algoritmi efficienti per la soluzione di problemi specifici.

Il secondo modulo offre tutte le competenze necessarie per programmare in Java, prestando particolare attenzione alla gestione di classi, oggetti e metodi adatti alla creazione di applicazioni. I programmi creati saranno corredati da interfacce grafiche che li rendono facilmente utilizzabili dagli utenti finali. Gli studenti saranno guidati nell’utilizzare tecniche avanzate come la programmazione multithreading, la gestione dei database ed il networking, fondamentali per la realizzazione di software complessi. Questo modulo può essere anche un ottimo trampolino di lancio per ottenere la Certificazione Oracle Certified Associate, Java SE 7 Programmer.

Il terzo modulo è rivolto a chi vuole imparare l'uso del linguaggio PHP e le sue interazioni con il database MySql. PHP è il linguaggio di scripting più utilizzato nella realizzazione di pagine web dinamiche su piattaforme Unix/Linux, ovvero le più diffuse su internet. Con il linguaggio PHP si avrà a disposizione un nuovo modo di progettare siti web, adatto alla creazione di siti professionali complessi che hanno necessità di interagire con database, prevedono aree riservate, cataloghi di prodotti, e‐ commerce, forum, guestbook o sistemi di social network. Questo modulo permetterà all’allievo di conseguire la preparazione necessaria ad affrontare l'esame di Certificazione PHP Developer Fundamentals on MySQL® Environment.

Il quarto ed ultimo modulo mostrerà all’allievo l’universo dei CMS, sistemi di gestione dei contenuti che consentiranno di realizzare siti web in maniera veloce.

La conoscenza di diverse tecnologie, oltre a costituire un ampio bagaglio di competenze da spendere sul mercato del lavoro, permetterà allo studente di conoscerne le differenze, i punti di forza e quelli di debolezza, in modo da poter scegliere quella più adatta ad ogni singolo progetto da realizzare.

Anche successivamente alla conclusione del corso l’allievo potrà sempre contare sul sostegno dello staff della scuola per la revisione del proprio Curriculum Vitae.

Al termine del corso, i progetti finali saranno pubblicati sul portale del lavoro JOB Center con la possibilità per i più meritevoli di entrare in contatto con aziende del settore, sempre alla ricerca di persone giovani, motivate e competenti da inserire nel proprio organico.

Per il Programma dettagliato fai click qui.

Torna al Menu

Materiale Didattico

Ogni iscritto al Corso riceve accesso al materiale didattico online prodotto appositamente da PC Academy, non è quindi necessario affrontare nessuna spesa per il materiale didattico.
Il materiale didattico online è costituito da:

  • Videolezioni preregistrate fruibili 24h/24: particolarmente utili nel caso in cui ci si assenti ad una lezione e si voglia recuperare; sempre disponibili nel momento in cui ci si esercita a casa e non ci si ricorda come svolgere una certa operazione
  • File .pdf per un approfondimento di alcuni argomenti di natura più teorica
  • Esercitazioni: da poter svolgere in autonomia per aumentare la propria abilità
  • Test: per mettersi alla prova

L’accesso al materiale didattico online è disponibile dal primo giorno di corso fino a 3 mesi oltre il termine di esso.

Torna al Menu

Sede per il Corso

Il Corso si svolge presso la sede PC Academy di via Capodistria 12 a Roma nel quartiere Trieste. La sede è molto centrale è facilmente raggiungibile da tutta Roma.
Come arrivare.

Le aule dedicate a questo corso accolgono un numero di minimo 5, massimo 12 partecipanti. Ad ogni allievo viene fornita una postazione con proprio computer.

Su ogni computer è installato tutto il software necessario a seguire il corso e ad effettuare le esercitazioni pratiche.
Ogni computer è connesso ad internet ed al computer del docente.

Torna al Menu

Iscrizione

L’iscrizione può essere effettuata:

Online:
in qualsiasi momento attraverso la pagina Iscrizioni.
È sufficiente compilare il modulo d’iscrizione con i propri dati ed i dati del corso scelto.
La segreteria si occuperà di verificare la disponibilità di posti in aula ed invierà una conferma di iscrizione tramite email entro 24h lavorative.

In sede:
presso la scuola.
Sarà sufficiente recarsi presso la segreteria della scuola muniti di documento di riconoscimento e codice fiscale.

In entrambi i casi: dal momento dell’iscrizione, l’allievo ha 1 settimana di tempo per versare un acconto a convalida della propria intenzione di frequentare il corso.
L’acconto può essere versato con modalità a scelta tra bonifico, bollettino postale, carta di credito online, rimessa diretta (presso la scuola)

Torna al Menu

Prezzo e Modalità di Pagamento

Il prezzo di listino del Master in Programmazione PHP & Java SE & CMS è di € 1.350 - € 1.500; verifica se in questo momento è in Promozione.

La modalità di pagamento è:

  • Acconto: € 300 entro una settimana dalla compilazione del modulo d’iscrizione
  • 1a Rata: ad inizio corso
  • 2a Rata: dopo 1 mese dall’inizio del corso

PC Academy è disponibile ad accordare prezzi di favore a:

  • Una persona che si scrive a più corsi
  • 2 o più persone che si iscrivono allo stesso corso
  • Aziende che iscrivono 2 o più dipendenti allo stesso corso o a corsi differenti

Per conoscere la possibile agevolazione è preferibile contattare la segreteria.

Torna al Menu

Sconto per le Aziende

Le aziende possono inserire i propri dipendenti in questo corso di gruppo oppure richiedere l’organizzazione di un corso ad hoc destinato ai soli propri dipendenti.
In ogni caso suggeriamo alle aziende di fare richiesta di un formale preventivo attraverso l’apposito form, questo consentirà alla segreteria di valutare quali scontistiche applicare sia nel caso di inserimento del dipendente in un corso di gruppo, sia nel caso di organizzazione di corsi ad hoc.

Torna al Menu

Programma Dettagliato

Logica di Programmazione e Basi di Dati SQL

Fondamenti di Programmazione
Che cos’è la Programmazione Strutturata
Che cos’è un Algoritmo
Diagrammi a Blocchi
Progettazione top‐down e bottom‐up
Variabili, Costanti e Tipi di Dati
Le strutture di controllo fondamentali: Sequenza, Selezione, Iterazione
Operatori Aritmetici e Logici
Pseudocodifica
Le Funzioni

Progettazione di Basi di Dati
Introduzione: dati, basi di dati e DBMS
Struttura in una base di dati relazionale.
Progettazione Concettuale
Progettazione Logica
Modello Entità‐Relazione
Concetti di Relazione, Attributo, Tupla, Chiave interna ed esterna
Normalizzazione
Vincoli di Integrità

Elementi di Sintassi SQL
Nozioni fondamentali sul linguaggio sql
Dichiarazione SELECT (proposizioni Select e From)
Proposizione Where
Operatori di Confronto
Operatori Logici
Proposizione ORDER BY

JOIN e Funzioni di raggruppamento

Programmazione Java

Introduzione
Installazione ambiente di sviluppo
Introduzione linguaggio Java
Compilazione ed esecuzione
Sintassi java

Basi della programmazione
Tipi di dato primitivi
Caso particolare: la classe String
Variabili locali
Casting
Operatori di assegnazione, relazionali e booleani
Operatori aritmetici
Pre/post incremento e concatenazione stringhe
Input/Output utente
Array monodimensionali
Array multidimensionali
Istruzione If-Else e operatore ternario
IF annidati
Istruzione Switch - case
Ciclo While
Ciclo Do-While
Ciclo For
Cicli annidati
Cicli infiniti
Labels, Break e Continue

Metodi
Il metodo Main ed i sottoprogrammi
Metodi di classe: La parola chiave Static
Passaggio dei parametri per riferimento e per valore
Modificatori
Gestione e importazione dei package
Scope delle variabili

Programmazione ad oggetti
La programmazione ad oggetti
Progettare una Classe
Istanziare un Oggetto: il costruttore
Variabili d’istanza e incapsulamento
Visibilità dei membri di una classe
Il reference This
La parola riservata null
Membri statici e membri dinamici

Ereditarietà
Il concetto di ereditarietà
Strutture ereditarie
Dalla teoria alla pratica: Ereditarietà
La parola riservata super
La classe Object
Impedire l'ereditarietà: la parola riservata final

Polimorfismo
Polimorfismo
Overloading e Overriding
Binding dinamico
Casting con oggetti
Cast e instanceof

Interfacce, classi astratte e classi innestate
Interfacce
Interfaccce metodi di default : Definizione ed Uso (Java 8)
Interfacce metodi static: definizione ed uso (Java 8)
Ereditarietà e polimorfismo nelle interfacce
Classi astratte
Classi innestate
Classi anonime

Eccezioni
Errori ed eccezioni
Il costrutto TRY-CATCH-FINALLY
Tipi di eccezione ed il costrutto Throws
Lanciare un’eccezione: il costrutto Throw
Eccezioni personalizzate

Programmazione grafica
Interfacce grafiche
Le interfacce grafiche di Netbeans
TextField ed etichette
Pulsanti
Tabbedpane
Esempio. Utilizzare la classe Persona

Programmazione multithreading
Multithreading
Dimensione temporale dei thread
Creazione dei thread
Priorità e scheduler dei sistemi operativi
Sincronizzazione dei thread

Il Framework Collections
Framework Collections
Foreach ed Iterator
Implementazioni di Set e SortedSet
Implementazioni di List
Implementazioni di Queue
Implementazioni di Map e SortedMap
Tipi Generics

Input/Output
Introduzione all’I/O: input da tastiera
Java.io: Leggere un file
Java.io: Scrivere su un file
Java.io:Operazioni su file
Networking: Socket

Gestione dei dati: JDBC
Configurazione ambiente di sviluppo (gestione inclusione libreria)
Database: executeQuery
Database: executeUpdate

Lambda Calcolo (Java 8)
Introduzione
Espressioni Lambda Semplici: Definizione ed Uso
Espressioni Lambda a Blocchi: Definizione ed Uso
Espressioni Lambda e Generics
Uso delle Espressioni Lambda come argomenti dei metodi
Espressioni Lambda Method Reference: statici, d’istanza
Espressioni Lambda e costruttori

Programmazione PHP

1.0 Ambiente di sviluppo

1.1 Web server e database MySQL
1.1.1 Comprendere la definizione dei processi che si occupano di fornire i servizi web su richiesta di un browser: I server web Apache e IIS.
1.1.2 Effettuare le installazioni e le configurazioni dei server web Apache e IIS.
1.1.3 Comprendere l'utilizzo di un gestore di basi dati come servizio di un server web: MySQL.
1.1.4 Effettuare l'installazione e la configurazione di un DBMS MySQL in un server.
1.1.5 Comprendere l'utilizzo del linguaggio di scripting interpretato PHP.
1.1.6 Effettuare l'installazione e la configurazione dell'ambiente di sviluppo di PHP.

2.0 Fondamenti di PHP

2.1 Concetti Generali
2.1.1 Riconoscere la sintassi corretta per scrivere codice PHP all'interno di una pagina HTML.
2.1.2 Includere porzioni di linguaggio in varie sezioni della pagina web utilizzando i relativi tag.
2.1.3 Riconoscere le varie tecniche di visualizzazione di una pagina dinamica attraverso l'utilizzo di un server web.
2.2 Stile di programmazione
2.2.1 Riconoscere e saper utilizzare le diverse tipologie di commenti per rendere il codice più comprensibile.
2.2.2 Utilizzare una struttura ad albero per una corretta leggibilità del codice.
2.3 Strutture di contenimento dei dati
2.3.1 Comprendere come identificare una porzione di memoria destinata al contenimento di dati.
2.3.2 Riconoscere le diverse tipologie di contenimento dei dati per la gestione degli script PHP, come ad esempio tipi booleani, interi, virgola mobile, stringhe.
2.3.3 Analizzare i diversi operatori di assegnazione per la gestione dei dati.
2.3.4 Comprendere l'utilizzo del concatenamento di stringhe per la gestione dei testi.
2.3.5 Gestire le operazioni aritmetiche tra variabili utilizzando i relativi operatori.
2.3.6 Riconoscere come incrementare e decrementare una variabile.
2.3.7 Analizzare i diversi operatori booleani per la gestione dei dati.
2.3.8 Analizzare gli operatori di confronto utili per la gestione delle condizioni.
2.4 Gestire l'output degli script PHP
2.4.1 Riconoscere la sintassi corretta del costrutto echo per restituire l'output di uno script PHP.
2.4.2 Analizzare il costrutto echo per la stampa di variabili, testo e funzioni. Errore. Il segnalibro non è definito.
2.4.3 Comprendere l'utilizzo della funzione var_dump per fornire il valore ed il tipo di una espressione.
2.4.4 Comprendere la sintassi corretta del costrutto print per restituire l'output di un script PHP.
2.4.5 Riconoscere i vantaggi e gli svantaggi dei costrutti echo e print.

3.0 Le istruzioni condizionali, di controllo e i cicli

3.1 La logica condizionale
3.1.1 Riconoscere la logica condizionale mediante l'utilizzo dell'operatore ternario.
3.1.2 Comprendere come utilizzare i controlli di flusso attraverso l'istruzione IF.
3.1.3 Riconoscere le differenze tra le istruzioni Else ed Elseif.
3.1.4 Gestire i controlli multipli per il flusso dei dati attraverso l'istruzione Switch.
3.2 Le operazioni ripetitive
3.2.1 Comprendere come eseguire operazioni ripetitive attraverso l'utilizzo del ciclo For.
3.2.2 Gestire operazioni ripetitive attraverso la logica condizionale: While.
3.2.3 Comprendere le differenze tra il ciclo While e Do While.
3.2.4 Comprendere come evitare cicli "infiniti".
3.2.5 Utilizzare le istruzioni fondamentali per interrompere una routine.

4.0 Strutture dati complesse

4.1 Array
4.1.1 Definizione di una struttura complessa vettoriale per la gestione dei dati.
4.1.2 Comprendere l'utilizzo di una struttura di dati complessa e dei relativi indici.
4.1.3 Modificare una struttura di dati ed eliminarne i relativi elementi.
4.1.4 Effettuare operazioni di interazione tra gli elementi di una o più strutture complesse di dati.
4.1.5 Utilizzare il costrutto FOREACH per la gestione di strutture di dati complesse.
4.1.6 Saper effettuare azioni su ogni elemento di un vettore tramite l'uso dei puntatori.
4.1.7 Effettuare ricerche all'interno di una struttura vettoriale.
4.1.8 Utilizzo delle funzioni usort ed uasort per l’ordinamento tramite definizione di funzioni non standard

5.0 Gestione del codice PHP

5.1 Riutilizzare il codice PHP
5.1.1 Comprendere come ottenere il codice di programmazione da un altro file.
5.1.2 Analizzare le diverse sintassi per includere un file.
5.2 Le funzioni per la gestione delle variabili
5.2.1 Comprendere il concetto di visibilità, o scope, di una variabile.
5.2.2 Valutare il contenuto di una variabile attraverso la funzione empty().
5.2.3 Comprendere come verificare se una variabile è definita mediante la funzione isset().
5.2.4 Eliminare una variabile attiva utilizzando la funzione unset().
5.2.5 La funzione is_string() per verificare che una variabile sia una stringa.
5.2.6 La funzione is_numeric() per verificare che una variabile sia una numerica.
5.3 Le funzioni per la gestione delle stringhe
5.3.1 Gestione delle stringhe all'interno di raggruppamenti di codice.
5.3.2 Eliminare tutti gli spazi da una stringa mediante la funzione trim().
5.3.3 Verificare se una stringa contiene degli spazi iniziali ed eliminarli attraverso la funzione ltrim().
5.3.4 Verificare se una stringa contiene degli spazi finali ed eliminarli attraverso la funzione rtrim().
5.3.5 Verificare la lunghezza di una stringa utilizzando la funzione strlen().
5.3.6 Gestire i caratteri maiuscoli e minuscoli di una stringa.
5.3.7 Comprendere come gestire file di testo con campi delimitati.
5.3.8 Comprendere come creare ed accedere ai file di dati
5.3.9.Gestione dei lock su file
5.3.10. uso delle funzioni shortcut per interagire con i file (file,file_put_contents, ecc)
5.4 Le funzioni per la gestione delle strutture complesse di dati
5.4.1 Comprendere i concetti relativi all'ordinamento dei dati.
5.4.2 Ordinare gli elementi di un vettore in ordine crescente aggiornando le chiavi.
5.4.3 Ordinare gli elementi di un vettore in ordine decrescente aggiornando le chiavi.
5.4.4 Ordinare gli elementi di un vettore in ordine crescente mantenendo le chiavi di origine.
5.4.5 Ordinare gli elementi di un vettore in ordine decrescente mantenendo le chiavi di origine.
5.5 Le funzioni per la gestione delle date
5.5.1 Comprendere il significato di timestamp.
5.5.2 Comprendere come restituire il timestamp di un preciso istante.
5.5.3 Restituire la data del timestamp in un formato definito dall'utente.
5.5.4 Verificare se una determinata data risulta corretta.
5.5.5 Uso delle funzioni mktime ed strtotime
5.6 Le funzioni personalizzate
5.6.1 Comprendere come poter personalizzare una funzione per la creazione di nuove funzionalità.
5.6.2 Gestione delle variabili all'interno di raggruppamenti di codice personalizzato.
5.6.3 Comprendere come inviare valori ad una funzione.
5.6.4 Gestire i valori restituiti da una funzione.
5.7 Invio email in PHP
5.7.1 Comprendere come inviare email attraverso PHP.
5.7.2 Inserire le intestazioni in un'email per verificarne i dettagli.
5.7.3 Comprendere come inviare un'email a più destinatari.

6.0 Recupero e verifica dei dati inseriti in un form HTML

6.1 Recupero dati da un modulo
6.1.1 Comprendere con quali metodi sono inviati i dati di un form ad uno script.
6.1.2 Accodamento dei dati ad una URL di una pagina attraverso l'utilizzo dell'array $_GET.
6.1.3 Invio dei dati di un form in modo invisibile all'utente utilizzando l'array $_POST.
6.1.4 Invio dei dati di una form tramite jquery
6.1.5 Integrazione del recaptcha Google ®
6.2 Controllo dei dati di un modulo
6.2.1 Comprendere come monitorare la compilazione dei campi di un form.
6.2.2 Uso delle espressioni regolari nel processo di validazioni dei campi di una form
6.2.3 Verificare la lunghezza ed il tipo di un campo di un form per la registrazione di un utente.
6.2.4 Convalidare il campo email di un form.
6.2.5 Convertire caratteri particolari in entità HTML.

7.0 Il mantenimento di informazioni in PHP

7.1 Le sessioni
7.1.1 Comprendere come mantenere attivi, durante la navigazione, dati significativi per la gestione delle procedure.
7.1.2 Avviare e memorizzare i dati in una sessione.
7.1.3 Gestire i dati di una sessione.
7.1.4 Comprendere come è possibile eliminare una sessione.

8.0 Il database MySQL

8.1 Come amministrare il database MySQL
8.1.1 Comprendere come accedere al database MySQL attraverso la riga di comando.
8.1.2 Effettuare l'avvio e l'arresto dei servizi MySQL.
8.1.3 Effettuare una visione globale dei database e delle tabelle di MySQL.
8.1.4 Comprendere come creare un nuovo account MySQL.
8.1.5 Aggiungere ed eliminare i privilegi ad un utente.
8.1.6 Modificare le proprietà di un account per l'accesso e la gestione di MySQL.
8.1.7 Eliminare un account MySQL.
8.1.8 Gestire il backup dei dati MySQL.
8.1.9 Amministrare MySQL attraverso software specifici.
8.2 Gestione del database MySQL
8.2.1 Comprendere come creare, utilizzare ed eliminare una database.
8.2.2 Riconoscere le diverse tipologie di dati esprimibili in MySQL: i domini.
8.2.3 Gestire le operazioni di creazione, aggiornamento, ed eliminazione della struttura di una tabella.
8.2.4 Gestire le operazioni di creazione, aggiornamento, ed eliminazione di una riga di una tabella.
8.2.5 Estrarre i dati da una tabella attraverso dei criteri prestabiliti: Select.
8.2.6 Riconoscere le funzioni di supporto alle query: COUNT(), MAX(), SUM(), NOW(), Like.
8.2.7 Effettuare relazioni tra tabelle: Join.
8.2.8 Riconoscere le classificazioni delle diverse join in una query.

9.0 Interazione con il database MySQL

9.1 PHP e MySQL
9.1.1 Riconoscere il codice PHP per effettuare la connessione e la disconnessione ad un database MySQL.
9.1.2  Implementare uno script PHP per la creazione di una tabella MySQL.
9.1.3  Inserire i dati in una tabella MySQL attraverso un form.
9.1.4  Visualizzare i dati di una tabella MySQL e formattarli per il web.
9.1.5  Effettuare l'aggiornamento e l'eliminazione dei dati di una tabella MySQL attraverso uno script
9.1.6 Uso delle libreria Mysqli ed introduzione all’uso delle query precompilate
PHP.
9.1.7  Ottenere il dettaglio di una riga MySQL attraverso uno script PHP.
9.1.8  Comprendere come realizzare un motore di ricerca interno ad un database MySQL.
9.1.9  Protezione delle pagine web e gestione degli accessi: login e logout utente.

10.0 PHP5 e la programmazione ad oggetti

10.1 Concetti Generali
10.1.1 Le novità in PHP 5: introduzione alla OOP
10.1.2 Programmazione ad oggetti vs. programmazione procedurale
10.2 Le classi
10.2.1 Creazione di classi
10.2.2 Indicatori di visibilità: public, protected e private
10.2.3 Utilizzo della parola chiave $this
10.2.4 Un metodo fondamentale: il costruttore
10.2.5 Proprietà e metodi
10.2.6 Metodi statici e loro proprietà
10.2.7 Uso dei metodi magici (__construct,__get,__set ecc ecc.)
10.3 Metodi avanzati per le classi
10.3.1 Ereditarietà
10.3.2 Utilizzare i concetti dell'ereditarietà per estendere le classi
10.3.3 Utilizzo di superclassi, sottoclassi
10.3.4 Overriding e parola chiave final
10.3.5 Classi astratte e loro utilizzo
10.3.6 Interfacce e loro utilizzo
10.4 Gli oggetti
10.4.1 Utilizzare gli oggetti: passaggio dei parametri per riferimento o valore
10.4.2 Clonare gli oggetti attraverso l'operatore clone
10.4.3 Forzare il tipo degli oggetti: type hinting
10.4.4 Tipo di dato degli oggetti e confronto
10.4.5 Introduzione all’uso delle eccezioni
10.4.6 Eccezioni personalizzate
10.4.7 Introduzione all’uso dei Design Pattern ( MVC, Singleton)

11.0 Interazione con una base di dati per mezzo della libreria PDO

11.1 Cosa sono le PDO
11.2 Costruire un oggetto PDO per stabilire una connessione al DB
11.3 Gestione delle interazioni con una base di dati per mezzo di query standard e di query precompilate

12.0 Introduzione all’uso di Bootstrap per la creazione di siti responsive
13.0 Dalla teoria alla pratica: Creazione di un sito e-commerce con PHP5

13.1 Concetti Generali
13.1.1 Cos'è un sito e-commerce?
13.1.2 Strumenti indispensabili per la creazione del commercio elettronico
13.2 Login
13.2.1 Come utilizzare le variabili di sessione per riconoscere gli utenti
13.2.2 Permettere l'accesso alle pagine ai soli utenti registrati
13.2.3 Creare delle parti del sito ad accesso controllato
13.3 Carrello spesa
13.3.1 Come creare un carrello spesa: nozioni principali.
13.3.2 Utilizzare PHP5 e la programmazione ad oggetti per creare il carrello
13.3.3 Utilizzare il DataBase MySql per il mantenimento dei dati
13.4 Pagina dell'amministratore
13.4.1 Come scrivere la pagina dell'amministratore.
13.4.2 Proteggere e raggiungere le pagini amministrative del sito.
13.4.3 Cosa gestire con le pagine dell'amministratore
13.5 Progetto finale: il sito e-commerce
13.5.1 Creare un sito dinamico con DreamWeaver
13.5.2 Aspetto grafico del sito: i templates
13.5.3 Far interagire tutti i componenti del sito
13.5.4 Pagamenti on-line: come gestirli e cosa evitare
13.6 Impostare i parametri SEO
13.6.1 Cosa sono i parametri SEO?
13.6.2 Perché è importante gestire la visibilità?
13.6.3 Nozioni essenziali per la visibilità sul Web
13.6.4 Impostare i parametri del nostro sito
13.7 Statistiche sul sito
13.7.1 Utilizzare strumenti utili per l'analisi del nostro sito
13.7.2 Perché è importante gestire la visibilità?
13.7.3 Nozioni essenziali per la visibilità sul Web
13.7.4 Impostare i parametri del nostro sito
13.7.5 Pubblicazione sito web

CMS ‐ Joomla! e Wordpress

Joomla!
Introduzione e installazione
Introduzione ai CMS ‐ Funzionalità e caratteristiche
Introduzione al server locale (Xampp o Mamp)
Procedura di download e preparazione all'installazione di Joomla
Configurazione Joomla 1.6 post installazione

Configurazione
Il pannello di controllo di Joomla
Impostazioni Joomla
Le impostazioni per il sistema
Gestione estensioni
Moduli Joomla

Pannello di controllo e gestione ACL
Funzionamento ACL
Gestione delle ACL
Gestione delle categorie
Organizzazione dei menu in Joomla
Scrittura degli articoli

Gestione articoli
Scrittura articoli
Gestione degli articoli
Opzioni e programmazione degli articoli
Media e multimedia

Funzionalità Avanzate
Gestione dei plugin
Template: gestione degli stili
Personalizzazione dei template
Strumenti SEO Meta dati e ottimizzazione per i motori di ricerca con Joomla
Sicurezza

WordPress
Introduzione e installazione di WordPress
Introduzione ai CMS ‐ Funzionalità e caratteristiche
Introduzione al server locale (Xampp o Mamp)
Installazione
Login e primo accesso all'amministrazione

Configurazione
Strumenti per l'amministrazione
Prime configurazioni
Opzioni di scrittura e lettura

Gestione contenuti
Scrivere un post per il blog
Assegnazione di categorie e tag al post

Gestione delle immagini
Gestione delle pagine
Gestione delle categorie

Commenti e utenti
Gestione dei commenti
Configurazione e moderazione dei commenti
Gestione degli utenti

URL e link
Struttura delle URL
Link esterni e link interni al sito

Plugin e pagine
Installazione di un plugin
Gestione dei plug‐in

Temi e Widgets
I template
Widgets
Creare menù personalizzati
Personalizzare gli sfondi
Personalizzare la testata
Editor per la modifica da codice CSS

Torna al Menu