• PC Academy Adobe Authorized Training Center
  • PC Academy Adobe Authorized Training Center
  • PC Academy Adobe Authorized Training Center

sei in » Corsi in Aula - Cercavi i Corsi Online?

Corso in Aula sulle Reti CISCO CCNA

Valutazione corso:

4.8 / 5.0

Durata: 60 ore

Perchè seguire questo Corso

  • Arricchisci il tuo CV con una delle certificazioni più richieste nell'ambito networking
  • Rispondi alle offerte di lavoro per Sistemista di Networking ed Esperto di Reti certificato CISCO
  • Impari a configurare router e switch
  • Muovi i primi passi verso la progettazione di reti LAN e WAN
  • Con l'utilizzo delle VLAN potrai capire come ridurre drasticamente i costi per un'azienda
  • Saprai gestire al meglio protocolli come lo STP, 802.1q, EIGRP e OSPF
  • Grazie alle ACL potrai cominciare a muovere i primi passi verso il mondo della security
  • Potrai creare tranquillamente reti di router, switch ed hub
  • Imparerai a gestire la differenza tra indirizzamento privato ed il mondo di Internet
  • Scoprirai il nuovo sistema di indirizzamento IPV6, il futuro del networking
Certificazione ed Attestato Prerequisiti Durata e Calendario Supporto alla tua Carriera Programma del Corso Materiale Didattico Prezzo e Modalità di Pagamento Domande Frequenti

Certificazione ed Attestato

Al termine del Corso sulle Reti CISCO CCNA l’allievo riceve l’Attestato di Frequenza rilasciato da PC Academy su cui vengono riportati tutti gli argomenti trattati dal Corso.
Gli allievi del corso hanno la preparazione necessaria a sostenere e superare l’esame di Certificazione CISCO CCNA; il prezzo dell’esame di certificazione non è incluso nel costo del corso ed è determinato da CISCO in accordo con l'ente certificatore, puoi verificare il prezzo QUI.

Gli allievi potranno sostenere l’esame in sede presso PC Academy a Roma.
La soglia di superamento dell'esame da parte di chi ha seguito il corso è di circa il 95%.

Torna al Menu

Prerequisiti

Il Corso sulle Reti CISCO CCNA è Aperto a Tutti: Non sono richiesti prerequisiti per frequentare questo corso.

Torna al Menu

Durata e Calendario

60 ore di Formazione frontale.
Il Corso sulle Reti CISCO CCNA viene avviato con diverse modalità di frequenza.
Il Corso sulle Reti CISCO CCNA prevede da 1 a 2 appuntamenti a settimana in fascia oraria serale.
In ogni caso le ore di formazione totali sono sempre 60 indipendentemente dalla modalità di frequenza.

Fai click sul calendario oppure scrivici per maggiori informazioni.

Torna al Menu

Supporto alla tua carriera

Pc Academy riceve continuamente da parte di aziende importanti richieste di cv e offerte di lavoro; abbiamo creato il portale Job Center per aiutare i nostri studenti a trovare lavoro dopo la formazione.

 offerte di lavoro

Torna al Menu

Programma del Corso

Cisco Certified Network Associate (CCNA) rappresenta la certificazione base Cisco per avvicinarsi al vastissimo mondo del Networking.

Se nelle scuole superiori il Liceo apre le porte a qualsiasi Università, così il CCNA apre le porte verso il terreno delle reti, la sicurezza, il VOIP, il wireless, etc.
Il programma spazia dalle reti LAN a quelle WAN, dalle classi di indirizzamento alle VLAN, dal protocollo RIP all'OSPF, dalle ACL al NAT, dal Frame Relay all'IPV6, dall'HDLC al PPP, dallo STP al Wireless; gli allievi potranno seguire passo passo le configurazioni di router e switch, e grazie a dispense e simulatori saranno loro stessi a inserire comandi sugli apparati, al termine del corso saranno in grado di configurare e gestire l'hardware e il software, oltre a saper risolvere problemi di rete ed essere pronti ad affrontare l'esame di certificazione.

Il nuovo programma di corso aggiornato alla versione 200-301 dell'esame CISCO CCNA Routing & Switching è composto dai 4 moduli:

●    CCNA 1 – Introduction to Networks. 

Introduce al settore delle reti informatiche: Reti LAN (Local-Area Networks) e WAN (Wide-Area Networks), introduzione a Cisco IOS, schemi di indirizzamento per reti IPv4 e IPv6 con introduzione ai protocolli dinamici, subnetting, introduzione al modello OSI con approfondimento dei livelli Physical – Data Link – Network – Transport – Application, cablaggio strutturato, principi di gestione e sicurezza per reti converse.

●    CCNA 2 –  Routing and Switching Essentials. 

Si concentra sulla implementazione di tecnologie di Routing e Switching in un contesto LAN: introduzione al design di rete, segmentazione in VLANs e configurazione base di routers/switches, inter-VLAN routing, analisi della routing table, routing statico, routing dinamico mediante protocolli distance vector e link state: implementazione di RIP – RIPng – OSPFv2 – OSPFv3, ACLs in contesto IPv4 e IPv6, DHCPv4 e DHCPv6, NAT, troubleshooting.

●    CCNA 3 – Scaling Networks. 

Si concentra su tecnologie avanzate finalizzate alla scalabilità di infrastruttura: caratteristiche hardware di routers/switches, opzioni DHCP, spanning tree, etherchannel, EIGRP per IPv4 e IPv6, multiarea OSPF (v2 e v3), troubleshooting, gestione di Cisco IOS e relative licenze.

●    CCNA 4 – Connecting Networks. 

Si concentra sulle principali tecnologie in contesto WAN: introduzione al design gerarchico, PPP, Frame-Relay, tecnologie a banda larga, site-to-site IPsec VPN, monitoring tramite Syslog e SNMP, sviluppo di un approccio di troubleshooting sistematico, introduzione alle reti borderless, virtualizzazione, introduzione al VoIP.

Per tutta la durata del corso l’allievo sarà chiamato a risolvere quiz e problemi grazie all’utilizzo delle conoscenze apprese; alla conclusione del percorso formativo ogni partecipante avrà così le competenze necessarie per sostenere e superare l’esame di certificazione CISCO CCNA.

Anche successivamente alla conclusione del corso l’allievo potrà sempre contare sul sostegno dello staff della scuola per la revisione del proprio Curriculum Vitae.

Al termine del corso, i progetti finali saranno pubblicati sul portale del lavoro JOB Center con la possibilità per i più meritevoli di entrare in contatto con aziende del settore, sempre alla ricerca di persone giovani, motivate e competenti da inserire nel proprio organico.

Per il Programma dettagliato fai click qui.

Torna al Menu

Materiale Didattico

Ogni iscritto al Corso sulle Reti CISCO CCNA riceve accesso al materiale didattico online prodotto appositamente da PCAcademy, non è quindi necessario affrontare nessuna spesa per il materiale didattico.

Il materiale didattico online è costituito da:

  • Videolezioni preregistrate fruibili 24h/24: particolarmente utili nel caso in cui ci si assenti ad una lezione e si voglia recuperare; sempre disponibili nel momento in cui ci si esercita a casa e non ci si ricorda come svolgere una certa operazione
  • File .pdf per un approfondimento di alcuni argomenti di natura più teorica
  • Esercitazioni: da poter svolgere in autonomia per aumentare la propria abilità
  • Test: per mettersi alla prova

L’accesso al materiale didattico online è disponibile dal primo giorno di corso fino a 3 mesi oltre il termine di esso.

Torna al Menu

Prezzo e Modalità di Pagamento

Il prezzo di listino del Corso sulle Reti CISCO CCNA è di € Documento senza titolo 1.500,00
E' ora in promozione a partire da € 1.300,00

Puoi scegliere tra 3 piani di pagamento:

  • Acconto: €300,00 all'iscrizione
  • 1a Rata: €500,00 ad inizio corso
  • 2a Rata: €500,00 dopo 1 mese dall’inizio del corso

Oppure rateizzazione con addebito su carta di credito:

  • Acconto: €300,00 all'iscrizione
  • il saldo di €1.000,00 fino a 12 rate a tasso zero

Oppure rateizzazione attraverso finanziaria del gruppo Deutsche Bank:

  • Acconto: €300,00 all'iscrizione
  • il saldo di €1.000,00 fino a 6 rate a tasso zero, oppure 8, 10, 12 rate con interessi

Torna al Menu

Programma Dettagliato

Corso sulle Reti CISCO CCNA

Network Fundamentals

Explain the role and function of network components
Routers
L2 and L3 switches
Next-generation firewalls and IPS Access points
Controllers (Cisco DNA Center and WLC) Endpoints
Servers


Describe characteristics of network topology architectures

2 tier
3 tier
Spine-leaf
WAN
Small office/home office (SOHO)
On-premises and cloud

Compare physical interface and cabling types

Single-mode fiber, multimode fiber, copper
Connections (Ethernet shared media and point-to-point)
Concepts of PoE

Identify interface and cable issues (collisions, errors, mismatch duplex, and/or speed)
Compare TCP to UDP


Configure and verify IPv4 addressing and subnetting

Describe the need for private IPv4 addressing

Configure and verify IPv6 addressing and prefix


Compare IPv6 address types

Global unicast
Unique local
Link local
Anycast
Multicast
Modified EUI 64


Verify IP parameters for Client OS (Windows, Mac OS, Linux)

Describe wireless principles
Nonoverlapping Wi-Fi channels
SSID
RF
Encryption


Explain virtualization fundamentals (virtual machines)

Describe switching concepts
MAC learning and aging
Frame switching
Frame flooding
1 MAC address table


Network Access


Configure and verify VLANs (normal range) spanning multiple switches
Access ports (data and voice)
Default VLAN
Connectivity


Configure and verify interswitch connectivity
Trunk ports
802.1Q
Native VLAN


Configure and verify Layer 2 discovery protocols (Cisco Discovery Protocol and LLDP)

Configure and verify (Layer 2/Layer 3) EtherChannel (LACP)

Describe the need for and basic operations of Rapid PVST+ Spanning Tree Protocol and identify basic operations

Root port, root bridge (primary/secondary), and other port names
Port states (forwarding/blocking)
PortFast benefits

Compare Cisco Wireless Architectures and AP modes

Describe physical infrastructure connections of WLAN components (AP, WLC, access/trunk ports, and LAG)

Describe AP and WLC management access connections (Telnet, SSH, HTTP, HTTPS, console, and TACACS+/RADIUS)

Configure the components of a wireless LAN access for client connectivity using GUI only such as WLAN creation, security settings, QoS profiles, and advanced WLAN settings


IP Connectivity

Interpret the components of routing table
Routing protocol code
Prefix
Network mask
Next hop
Administrative distance
Metric
Gateway of last resort


Determine how a router makes a forwarding decision by default

Longest match
Administrative distance
Routing protocol metric


Configure and verify IPv4 and IPv6 static routing

Default route
Network route
Host route
Floating static


Configure and verify single area OSPFv2

Neighbor adjacencies
Point-to-point
Broadcast (DR/BDR selection)
Router ID


Describe the purpose of first hop redundancy protocol


IP Services

Configure and verify inside source NAT using static and pools
Configure and verify NTP operating in a client and server mode
Explain the role of DHCP and DNS within the network
Explain the function of SNMP in network operations
Describe the use of syslog features including facilities and levels
Configure and verify DHCP client and relay
Explain the forwarding per-hop behavior (PHB) for QoS such as classification, marking, queuing, congestion, policing, shaping
Configure network devices for remote access using SSH
Describe the capabilities and function of TFTP/FTP in the network


Security Fundamentals

Define key security concepts (threats, vulnerabilities, exploits, and mitigation techniques)
Describe security program elements (user awareness, training, and physical access control)
Configure device access control using local passwords
Describe security password policies elements, such as management, complexity, and password alternatives (multifactor authentication, certificates, and biometrics)
Describe remote access and site-to-site VPNs
Configure and verify access control lists
Configure Layer 2 security features (DHCP snooping, dynamic ARP inspection, and port security)
Differentiate authentication, authorization, and accounting concepts
Describe wireless security protocols (WPA, WPA2, and WPA3)
Configure WLAN using WPA2 PSK using the GUI


Automation and Programmability

Explain how automation impacts network management
Compare traditional networks with controller-based networking
Describe controller-based and software defined architectures (overlay, underlay, and fabric)
Separation of control plane and data plane North-bound and south-bound APIs
Compare traditional campus device management with Cisco DNA Center enabled device management
Describe characteristics of REST-based APIs (CRUD, HTTP verbs, and data encoding)
Recognize the capabilities of configuration management mechanisms Puppet, Chef, and Ansible
Interpret JSON encoded data




Torna al Menu